Agenzia Parlamentare per l'informazione politica ed economica

Lunedì 25 ottobre 2010

 

Giovanelli (PD), blocco concorsi favorisce clientelarismo

 

 

(AGENPARL) – Roma, 25 ott - “Io sarò alla manifestazione assieme a tanti altri colleghi del Partito Democratico”. Lo dichiara all’AgenParl l’on. Oriano Giovanelli (Pd) in merito alla manifestazione dei vincitori di concorso mai assunti che si terrà il 27 ottobre a Piazza Montecitorio.

“Questa manifestazione – spiega Giovanelli - denuncia giustamente la situazione assurda in cui versa la nostra Pubblica Amministrazione nella quale si sta impedendo qualsiasi accesso ai giovani condannando la stessa Pa ad una sempre maggiore dequalificazione e invecchiamento, quando invece c’è sempre più bisogno di giovani. Ci sembra una situazione che è frutto di una politica assolutamente insostenibile da parte del Governo, in particolare del Ministro della Pubblica Amministrazione, perché è del tutto evidente che in questo Paese a forza di bloccare assunzioni, licenziare precari, stiamo condannando la PA ad un invecchiamento precoce e quindi ad una qualità sempre più bassa”.

“Il blocco del turn over – incalza il deputato Pd - non ha impedito un aumento sconsiderato della spesa pubblica senza produrre nessun rinnovamento e qualificazione della PA, questo significa che la politica dei blocchi è totalmente inefficace e che, secondo il Pd, bisogna tornare a riaprire i concorsi e soprattutto bisogna usarli davvero. E’ evidente che nella PA, alle more delle assunzioni legittime che  riguardano i vincitori di concorso, si sostituiscono modalità clientelari attraverso le quali si continua a procedere ad assunzioni e collaborazioni”.

L’unico sistema veramente trasparente e quindi meritocratico è il concorso, come prevede la nostra costituzione – conclude Giovanelli -. Il Ministro Brunetta dietro i suoi slogan nasconde la continuazione di un fenomeno clientelare assolutamente inaccettabile”.

 

AgenParl, 25 ottobre 2010