Agenzia Parlamentare per l'informazione politica ed economica

Lunedì 25 ottobre 2010

 

Damiano (PD), proposta di legge a tutela dei vincitori di concorsi mai assunti

 

 

(AGENPARL) - Roma, 25 ott - "Il Pd appoggia la lotta dei 100 mila giovani che il 27 ottobre manifesteranno a Piazza Montecitorio. Già una trentina di esponenti del Pd hanno sottoscritto l'appello". E' quanto dichiara all'AgenParl l'on. Cesare Damiano a proposito dei vincitori di concorso mai assunti che manifesteranno il 27 ottobre a Piazza Montecitorio.

"La mia intenzione - spiega Damiano - è quella di presentare una proposta di legge che stiamo  già predisponendo d'intesa con i lavoratori e con il coordinamento. Non credo alla legislazione inventata e calata dall'alto, bisogna che sia partecipata e condivisa. Abbiamo già discusso con alcuni membri del coordinamento e abbiamo convenuto che il punto da cui partire sia il graduale assorbimento di coloro che hanno vinto i concorsi nella Pubblica Amministrazione. Attualmente possiamo affermare che c'è in corso una beffa per i giovani che hanno vinto un concorso, e che sono stati dunque sottoposti a un giudizio, i quali non possono avere un lavoro a termine perchè hanno 'conquistato' il diritto alla stabilità. E' necessario esaurire queste liste di persone prima di indire nuovi concorsi. E' indispensabile superare questo blocco del turn over così aspro, se ai 20 che escono ne subentra uno è chiaro che si mette a rischio l'efficienza dei servizi e il rimpiazzo di organico è assolutamente sottodimensionato. La questione è grave non solo perchè riguarda i giovani che hanno vinto un concorso ma anche perchè si somma alla situazione che si è determinata con il taglio di 140 mila persone precarie dalla PA e 130 mila precari della scuola. Purtroppo il settore pubblico contribuisce alla disoccupazione italiana in modo consistente".

"La proposta di legge che presenterò - conclude il deputato Pd - proporrà il graduale assorbimento di coloro che hanno vinto i concorsi nelle singole amministrazioni in un tempo anteriore alla data di scandenza di validità di questi concorsi. E' una legge che darà una corsia preferenziale all'assorbimento di coloro che hanno vinto i concorsi prima di indirne dei nuovi".

 

AgenParl, 25 ottobre 2010