Ordine Del Giorno G1.297 approvato durante la discussione sul DDL Stabilità al Senato

Nel corso della seduta di martedì 7 dicembre 2010, il Governo ha accolto l’Ordine Del Giorno presentato dal Senatore Luigi Dambrosio Lettieri (PDL) relativo all’utilizzo delle graduatorie di pubblici concorsi ancora in vigore.

Si riporta di seguito il relativo Resoconto stenografico della seduta n. 471 del 07/12/2010.

 

 

  

Ripresa della discussione del disegno di legge n. 2464

 

 

PRESIDENTE. Senatore D'Ambrosio Lettieri, accoglie l'invito al ritiro degli emendamenti 1.297 e 1.298?

 

D'AMBROSIO LETTIERI (PdL). Signor Presidente, l'emendamento 1.297 intende tutelare i diritti conseguiti da tantissimi giovani che dopo aver partecipato ad un concorso si trovano in posizione utile nella graduatoria in quanto idonei.

Accade che è sempre più diffusa l'abitudine di alcune amministrazioni di bandire concorsi quando ancora non sono scaduti i termini di validità delle graduatorie di precedenti concorsi. Ciò determina senz'altro un appesantimento per gli oneri a carico del bilancio pubblico, ma soprattutto una lesione profonda dei diritti e delle legittime aspirazioni di chi dopo tanti sacrifici ha conseguito un risultato.

Sulla base di queste considerazioni, trasformo gli emendamenti 1.297 e 1.298 in un ordine del giorno, e chiedo al rappresentante del Governo e al relatore che vi sia almeno su di esso una valutazione positiva.

 

PRESIDENTE. Invito il relatore ed il rappresentante del Governo a pronunziarsi sull'ordine del giorno derivante dalla trasformazione degli emendamenti 1.297 e 1.298.

 

TANCREDI, relatore. Esprimo parere favorevole all'accoglimento di tale ordine del giorno.

 

CASERO, sottosegretario di Stato per l'economia e le finanze. Accolgo l'ordine del giorno.

 

(Applausi dal Gruppo PdL).

 

PRESIDENTE. Essendo stato accolto dal Governo, l'ordine del giorno G1.297 non verrà posto ai voti.

 

  

  

 

Testo dell'ODG G1.297 – Senatore Dambrosio Lettieri

 

Emendamento 1.297

(Ritirato e trasformato congiuntamente all'em. 1.298 nell'odg G1.297):

Dopo il comma 169 aggiungere il seguente:

        «169-bis. Dopo il comma 5-ter dell'articolo 35 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, è inserito il seguente:

        "5-quater. In presenza di graduatorie di concorsi pubblici ancora in vigore, le pubbliche amministrazioni, qualora ne abbiano la necessità, coprono i propri fabbisogni di personale attingendo a tali elenchi fino alloro esaurimento, prima di procedere con l'indizione di un nuovo concorso o con l'assunzione dei lavoratori a tempo determinato in possesso dei requisiti per la stabilizzazione".».

 

Emendamento 1.298

(Ritirato e trasformato congiuntamente all'em. 1.297 nell'odg G1.297):

Dopo il comma 169, aggiungere il seguente:

        «169-bis. All'articolo 1, comma 1, della legge 27 ottobre 1993, n. 433, la lettera d) è abrogata».

        Conseguentemente, all'onere derivante dall'attuazione della presente legge, valutato in 400.000 euro per l'anno 2011 e in 800.000 euro annui a decorrere dall'anno 2012, si provvede mediante corrispondente riduzione proporzionale degli stanziamenti di parte corrente iscritti nella allegata Tabella C.

 

 

ODG G1.297 (già emm. 1.297 e 1.298)

Non posto in votazione (*)

Il Senato,

        in sede di esame del disegno di legge n. 2464 (legge di stabilità 2011),

        impegna il Governo ad affrontare e risolvere le problematiche di cui agli emendamenti 1.297 e 1.298.

________________

(*) Accolto dal Governo

 

 

Legislatura 16^ - Aula - Resoconto Stenografico della seduta n. 471 del 07/12/2010