Direzione Nazionale UIL-PA (Federazione Nazionale di Categoria)

15, 16, 17 giugno 2011, Montesilvano (PE)

 

Alessio Mercanti, su invito della UIL-PA, è intervenuto nel corso dei lavori di mercoledì 15 giugno per presentare ufficialmente il Comitato XXVII Ottobre, la sua storia e le motivazioni che sono alla base della sua costituzione.

 

 

Di seguito si riporta il testo del Documento finale, emesso al termine dei lavori della Direzione Nazionale.

 

 

 

Nei giorni 15,16 e 17 giugno 2011 si è riunita a Montesilvano la Direzione Nazionale della UIL Pubblica Amministrazione.

La relazione del Segretario Generale Benedetto ATTILI, che costituisce parte integrante del presente documento finale ,viene totalmente condivisa ed approvata.

Dopo ampio ed approfondito dibattito la Direzione Nazionale, in particolare, impegna la Segreteria sui seguenti temi:

-         Rapida integrale attuazione dell’Accordo del 4 febbraio 2011.

-         Assoluta contrarietà ad iniziative unilaterali del Governo finalizzate a vanificare i contenuti del citato Accordo.

-         Sulla specifica questione del “dividendo dell’efficienza” sarà possibile un confronto solo in presenza di significative risorse e sempre attraverso l’esclusivo utilizzo dello strumento della contrattazione.

-         Pieno sostegno alla proposta della UIL di recuperare nuove risorse tramite il contrasto all’evasione, la riforma fiscale e la riduzione dei costi della politica; tali risorse dovranno essere utilizzate per lo sviluppo dell’economia ed il rilancio della pubblica amministrazione attraverso il recupero del potere d’acquisto dei salari dei lavoratori e del reddito dei pensionati.

Nello specifico, anche al fine di combattere la disoccupazione, andranno valorizzati tutti gli strumenti volti a risolvere il problema dei vincitori di concorsi, regolarmente espletati in quanto banditi previa formale autorizzazione, non ancora assunti e a combattere il lavoro precario, relativamente al quale si stigmatizza ancora una volta l’assurdo ed offensivo comportamento del Ministro Brunetta, già evidenziato nel comunicato del 16 c.m.

La Direzione Nazionale impegna la Segreteria a contrastare i tagli lineari sistematicamente adottati dagli ultimi governi, ribadendo la necessità di investire nella qualità dei servizi ai fini di una sempre migliore efficienza nell’esclusivo interesse della cittadinanza e delle imprese.

Parimenti andranno accelerate le procedure per l’avvio della Previdenza Complementare per tutti i comparti organizzati dalla UILPA mediante il rapido decollo del Fondo Sirio.

Per il conseguimento dei suddetti obiettivi andranno sempre più esaltati i valori storici, laici e riformisti della UIL.

La Direzione Nazionale invita la Segreteria Nazionale a porre in essere tutte le iniziative relative alle regole per le elezioni delle RSU e del loro funzionamento.

Condivide l’impostazione politica della Segreteria Nazionale in ordine all’aumento delle risorse da destinate ai territori.

Esprime apprezzamento per il proficuo risultato relativo alle iniziative della formazione, della comunicazione, e dei servizi destinati agli iscritti.

Inoltre, relativamente alla costituzione dell’associazione Promozione Italia, la Direzione Nazionale accoglie la proposta nella sua progettualità.

Infine, esprime particolare apprezzamento nei confronti dell’intervento del Segretario Generale della UIL Luigi Angeletti a chiarimento dei reali valori dei trattamenti economici dei dipendenti pubblici mistificati da un recente studio della Banca d’Italia, dipendenti pubblici già fortemente penalizzati dal blocco contrattuale e sui quali non verranno accettati ulteriori aggravi.

 

 

UIL-PA Direzione Nazionale giugno 2011